Domande frequenti degli organizzatori di corsi del perfezionamento degli animatori

Centri di formazione per animatrici e animatori della seconda fase di formazione

Chi istruisce le animatrici e i animatorr?
I centri di formazione per animatrici e animatori (cfr. art. 64f OAC).

Quali presupposti devono soddisfare i centri di formazione per animatrici e animatori?

  • La direzione dell’istituto deve essere in grado di garantire una gestione ineccepibile del centro di formazione e la sorveglianza competente delle lezioni impartite.
  • Sono ammessi ad impartire lezioni solo insegnanti adatti. Inoltre devono essere messi a disposizione un locale per le lezioni e uno spazio per le esercitazioni.
  • Il piano di studio e le materie impartite devono garantire che la formazione sia quella prescritta (cfr. art. 64c OAC).
  • Le esigenze vengono disciplinate nel dettaglio dalle rispettive istruzioni.

Chi è abilitato a formare animatrici e animatori?
Per principio chiunque soddisfi i presupposti e sia stato riconosciuto dall’USTRA (cfr. art. 64f cpv. 1 OAC).

Come si svolge la procedura di riconoscimento?
I requisiti per il riconoscimento sono descritti nell’art. 64f dell’Ordinanza sull’ammissione alla circolazione. Dopo l’ispezione sul posto, il servizio garanzia qualità asa redige un rapporto all’attenzione dell’USTRA. Il riconoscimento del centro di formazione è rilasciato dall’USTRA.

Questo procedimento vale anche per le scuole professionali per maestri conducenti già approvate?
Sì (cfr. art. 64f cpv. 1 OAC).