Domande frequenti degli organizzatori di corsi della formazione due fasi

Organizzatori di corsi

Chi è abilitato a proporre corsi nella seconda fase di formazione?
Sì (cfr. art. 27e, frase introduttiva).

È necessario essere in possesso di un’autorizzazione?
Ja (Art. 27e Einleitungssatz).

Chi rilascia l’autorizzazione?
L’autorizzazione è rilasciata dall’autorità competente del Cantone di domicilio (art. 27e OAC, frase introduttiva).

Che cosa devo fare per ottenere l’autorizzazione?
Deve chiedere all’autorità competente del Cantone di domicilio di rilasciarle l’autorizzazione quale organizzatore di corsi ed essere in grado di dimostrare che soddisfa i presupposti contemplati dall’articolo 27e OAC.

Quanto tempo è valida l’autorizzazione?
L’autorizzazione è valida per un periodo di tempo illimitato, fintanto che il Cantone non la revoca.

Quali sono le esigenze nei confronti del sistema di garanzia della qualità?
I dettagli sono disciplinati nelle istruzioni (Appendice 1, 6. Garanzia della qualità). Una certificazione formale (p. es. secondo la norma ISO) non è richiesta.


Come comportarsi con i partecipanti dei corsi

Partecipanti di corsi di formazione complementare insopportabili
Gli organizzatori di corsi sono autorizzati a mandare a casa eventuali partecipanti insopportabili. Se l’animatore è maestro di guida, conformemente all’ordinanza sui maestri conducenti (art. 13; 28.9.2007), è autorizzato a segnalare il/la neoconducente al servizio della circolazione stradale per la chiamata al percorso di prova o simili.